Riferimento: 16552

R. N. TRENTO

"REGIA NAVE TRENTO" - CARTOLINA FOTOGRAFICA VIAGGIATA NEL 1928

16,39 €
Quantità
Mastercard American Express Paypal PostePay Visa Electron Visa
Non disponibile

Add to wishlist


 

Acquista in tutta sicurezza

 

Spedizioni Veloci

Copia fotostatica originale d'epoca di una cartolina viaggiata con una immagine della R.N. Trento. Il Trento fu un incrociatore pesante appartenente all'omonima Classe Trento della Regia Marina, venne impostato il 8 febbraio 1925 nel cantiere navale OTO di Livorno, varato il 4 ottobre 1927 ed entrò in servizio il 3 aprile 1929, partendo per una crociera a Barcellona. Il varo dell'incrociatore Trento avvenne ufficialmente il 4 ottobre 1927, ma in realtà un primo varo c'era già stato un mese prima, il 4 settembre, ma era fallito causa un sabotaggio. La nave, infatti, dopo aver percorso 47 metri nella sua discesa in acqua, si fermò. Insieme al sego usato come lubrificante per il varo venne trovata della sabbia. La cerimonia venne così ripetuta un mese dopo ed il 4 ottobre. Nel giugno 1929 partì per una crociera in Sud America che durò fino al 10 ottobre 1929. Dal 5 febbraio al 30 giugno 1932 fu inviato, accompagnato dal cacciatorpediniere Espero in missione in Cina e Giappone per unirsi al Battaglione San Marco come dimostrazione di forza durante la seconda guerra sino-giapponese. Nell'agosto 1933 insieme al Trieste e al Bolzano formò la Seconda Divisione Navale. Nel giugno 1934 la Regia Marina venne riorganizzata e le tre navi formarono la III Divisione Navale di base a Messina. Nel 1936 durante la guerra civile spagnola effettuò missioni di scorta e vigilanza nel mediterraneo occidentale. Allo scoppio della seconda guerra mondiale il Trento era inquadrato nella III Divisione Incrociatori, nell'ambito della II Squadra in qualità di nave insegna dell'ammiraglio Cattaneo. Il Trento prese parte alle principali azioni navali, quali le battaglie di Punta Stilo (9 luglio 1940), Capo Teulada (27 novembre 1940) e Capo Matapan (27 - 28 marzo 1941) la prima e la seconda battaglia della Sirte. Il 9 novembre 1941 partecipó alla battaglia del convoglio Duisburg‎. Durante la Notte di Taranto (11-12 novembre) venne colpito da una bomba ad una torre binata di prora. Il mattino del 15 giugno 1942 mentre stava navigando con una flotta da battaglia per intercettare un convoglio di rifornimenti alleati diretti a Malta in quella che era L'Operation Vigorous venne attaccato ed affondato da due siluri. Il primo siluro, lanciato alle 5:15 da un aerosilurante Bristol Beaufort alleato decollato da Malta, immobilizzò il Trento che venne lasciato indietro mentre il resto della flotta proseguiva all'inseguimento del convoglio. Alle 09:10, mentre veniva trainato dal cacciatorpediniere Pigafetta venne centrato nel deposito munizioni prodiero da un siluro lanciato dal sottomarino HMS Umbra della Royal Navy affondando rapidamente. Alle 9:15 l'unità era già affondata. I membri dell'equipaggio ebbero poco tempo per indossare il giubbotto di salvataggio e balzare in acqua e oltre la metà morirono (657 su 1152 a bordo) a causa delle esplosioni o affondarono con la nave, tra loro anche il suo comandante. il Capitano di Vascello Stanislao Esposito.

16552
CONTATTACI PER INFORMAZIONI

16 altri prodotti della stessa categoria:

Consequat magna massa vel suspendisse morbi aliquam faucibus ligula ante ipsum ac nulla.
Product added to compare.