Riferimento: 19071

MORIRE A SALO'

MORIRE A SALO' VOLUME A CURA DI LUALDI

50,00 €
Quantità
Mastercard American Express Paypal PostePay Visa Electron Visa
Ultimi articoli in magazzino

 

Acquista in tutta sicurezza

 

Spedizioni Veloci

Pochi giorni dopo la liberazione di Milano, due noti attori di cinema e di teatro, Luisa Ferida e Osvaldo Valenti, venivano fucilati in una via della metropoli lombarda da alcuni partigiani della divisione Pasubio, comandata da Giuseppe Marozin. Valenti era tenente della Decima Mas (...); assieme alla Ferida si era recato sovente a quella che i milanesi chiamavano Villa Triste, il tetro covo della famigerata banda Koch. Per l'opinione pubblica i due celebri attori erano sadici torturatori al soldo dei nazi-fascisti, quindi era giusto che venissero puniti con la morte.
Ma furono veramente colpevoli delle atrocità loro imputate? O la loro morte non doveva invece costituire un esempio, così come nell'intento dei fascisti lo doveva costituire la loro adesione alla repubblica di Salò? 
Questo un piccolo estratto estratto dalla IVa di copertina è un sunto della storia di Valenti e della Ferida e delle loro ultime giornate di vita, secondo ALDO LUALDI autore del volume da noi proposto MORIRE A SALO' - La vera storia di Osvaldo Valenti e Luisa Ferida (Lualdi all'epoca Caporedattore dell'Avanti!). Il volume è in discreto stato di conservazione, con alcune foto in bianco e nero (prima edizione del 1975, 280 pagine, Sugarco Edizioni). E' presente anche una dedica del precedente proprietario datata 1976.

scatola buttazzoni

19071
1 Articolo
CONTATTACI PER INFORMAZIONI

16 altri prodotti della stessa categoria:

Consequat magna massa vel suspendisse morbi aliquam faucibus ligula ante ipsum ac nulla.
Product added to compare.